COMPORTAMENTO DEL LEGNO AL FUOCO    

Comportamento al fuoco migliore rispetto ai materiali tradizionali, contrariamente all'opinione pubblica. Con il legno si raggiunge facilmente un adeguato livello di resistenza al fuoco con semplici accorgimenti quali un leggero sovradimensionamento degli elementi strutturali e la protezione degli elementi metallici di collegamento.

E’ semplicissimo da capire quanto il legno sia sicuro, senza discriminare altri materiali e farne una valutazione di resistenza al fuoco.  Prove sperimentali di laboratorio e nella realtà  hanno dimostrato  che è possibile calcolare in maniera certa la resistenza al fuoco del legno. Nella maniera più semplice e non con formule astruse (la carbonizzazione, i coefficienti variabili, la sezione residua-efficace) il legno, nella media, brucia 0,7 millimetri ogni minuto.

Pertanto anche “l’uomo comune” riesce a quantificare il grado di sicurezza e di evacuazione da un ambiente prima del cedimento come si può notare da foto sottostante.

 


Collasso delle strutture in acciaio ed emblematica
resistenza della trave in legno

           
La Edilegno S.r.l., Via Vittorio Veneto 31/H, 31014 San Martino di Colle Umberto (TV)
Telefono 0438 912643 | Fax 0438 500804 | info@laedilegno.it
P.IVA 02336110263 | REA CCIAA TV n 203508